Apprendere dall’esperienza (04/12/2016)

A cura di Antonio Ricci con la collaborazione di Angela Attianese e Valeria Vicari
Seminario di aggiornamento per insegnanti di Normodinamica e Normodinamica base.
Roma, 4 dicembre 2016

Il passaggio dall’esperienza psicofisica ad una conoscenza che sia utile, reale e profonda non è scontato. Non basta l’azione, così come non è sufficiente un puro sapere teorico, affinché si attivi un vero processo d’apprendimento e di cambiamento.
Nella Normodinamica viene posta una specifica attenzione alla pratica e all’esperienza come sede di attingimento di una conoscenza soggettiva, attraverso la cura di processi d’integrazione mente-corpo.
Lavoreremo quindi sul rapporto tra tecnica e processi evolutivi attraverso alcune domande:

– In quanto “praticante” in che rapporto sono con la disciplina e come leggo ed utilizzo la mia esperienza di pratica?

– Una volta individuati i bisogni di crescita dello studente come imposto una specifica esperienza di pratica a lui diretta, con quale intenzione e prospettiva evolutiva?

– Come lo accompagno nella lettura di tale esperienza attraverso la relazione e la verbalizzazione?

– Quale rapporto esiste tra esperienza corporea, sentire soggettivo, elaborazione, verbalizzazione e conseguente azione?

La giornata sarà strutturata con momenti esperienziali e tempi di condivisione e di elaborazione.

 

INFORMAZIONI ORGANIZZATIVE

Questo seminario di aggiornamento è dedicato esclusivamente agli insegnanti che hanno concluso almeno la formazione in Normodinamica base-Yoga Evolutivo.

Da diritto a 5 crediti formativi validi per il programma di formazione continua del 2016.

Contributo di partecipazione 40 euro da versare sul cc SIND.

È richiesta una prenotazione via email entro il 30 ottobre 2016 e la conferma di partecipazione con versamento dell’intera somma entro il 20 novembre 2016.

Si ricorda che il regolamento di Formazione Continua approvato a febbraio 2016 prevede che per il 2016 ciascun insegnante debba accumulare almeno 10 crediti formativi per poter confermare la propria iscrizione all’albo per l’anno 2017.